Primitivismi nell’arte dell’Ottocento

Primitivismi nell'arte dell'Ottocento Titolo: Primitivismi nell’arte dell’Ottocento
Autore: Antonio Pinelli
Editore: Carocci
Anno edizione: 2005
Pagine: 176 p., ill.
EAN: 9788843034581

L’autore indagare quei movimenti artistici che radicalizzarono ulteriormente questo ritorno all’antico, scegliendo modelli a volte ancor più lontani nel tempo e comunque remoti. Si passano così in rassegna i Primitifs, un gruppo che si staccò dal pittore Jacques-Louis David estremizzandone l’insegnamento, i Nazareni, i Puristi, i Preraffaelliti e tutte quelle conventicole artistiche, per tanti aspetti precorritrici delle avanguardie novecentesche, che ebbero un comune denominatore nella teoria e nella pratica dell'”avanzare regredendo” e nel rifiuto della società industriale, percepita come una minaccia alla sopravvivenza stessa dell’arte.
Prima di Dracula. Rare storie di vampiri dell'Ottocento Titolo: Prima di Dracula. Rare storie di vampiri dell’Ottocento
Autore: Fabio Giovannini
Anno edizione: 1999
Prima di Dracula. Rare storie di vampiri dell’Ottocento
Narratori dell'Ottocento Titolo: Narratori dell’Ottocento
Autore: Cesare G. De Michelis
Anno edizione: 2005
Narratori dell’Ottocento
Poeti neoclassici dell'Ottocento Titolo: Poeti neoclassici dell’Ottocento
Autore: Annamaria Andreoli
Anno edizione: 2004
Poeti neoclassici dell’Ottocento
Da studentessa a professoressa. Una donna dell'Ottocento alla conquista della professione Titolo: Da studentessa a professoressa. Una donna dell’Ottocento alla conquista della professione
Autore: Mirella Leone
Anno edizione: 2016
Da studentessa a professoressa. Una donna dell’Ottocento alla conquista della professione
Esperimenti italiani. Studi sull'italianismo romeno dell'Ottocento Titolo: Esperimenti italiani. Studi sull’italianismo romeno dell’Ottocento
Autore: Dan Octavian Cepraga
Anno edizione: 2015
Esperimenti italiani. Studi sull’italianismo romeno dell’Ottocento
Sanità e igiene a Torino nella seconda metà dell'Ottocento. L'attività scientifica di Guido Bordoni Uffreduzzi, batteriologo comunale Titolo: Sanità e igiene a Torino nella seconda metà dell’Ottocento. L’attività scientifica di Guido Bordoni Uffreduzzi, batteriologo comunale
Autore: Fulvio Peirone
Anno edizione: 2015
Sanità e igiene a Torino nella seconda metà dell’Ottocento. L’attività scientifica di Guido Bordoni Uffreduzzi, batteriologo comunale
La sfida di Amalia. La lotta per la giustizia di una donna nella Bologna dell'Ottocento Titolo: La sfida di Amalia. La lotta per la giustizia di una donna nella Bologna dell’Ottocento
Autore: David I. Kertzer
Anno edizione: 2010
La sfida di Amalia. La lotta per la giustizia di una donna nella Bologna dell’Ottocento
Mangiare di grasso, mangiare di magro. L'alimentazione nel territorio perugino dagli inizi dell'Età moderna alla fine dell'Ottocento Titolo: Mangiare di grasso, mangiare di magro. L’alimentazione nel territorio perugino dagli inizi dell’Età moderna alla fine dell’Ottocento
Autore: Lamberto Lesti
Anno edizione: 2015
Mangiare di grasso, mangiare di magro. L’alimentazione nel territorio perugino dagli inizi dell’Età moderna alla fine dell’Ottocento
Il guappo. Nella storia, nell'arte, nel costume Titolo: Il guappo. Nella storia, nell’arte, nel costume
Autore: Monica Florio
Anno edizione: 2004
Il guappo. Nella storia, nell’arte, nel costume
Un' arte per l'altro. L'animale nella filosofia e nell'arte Titolo: Un’ arte per l’altro. L’animale nella filosofia e nell’arte
Autore: Leonardo Caffo,Valentina Sonzogni
Anno edizione: 2014
Un’ arte per l’altro. L’animale nella filosofia e nell’arte
Il Plutarco delle donne. Repertorio della pubblicistica educativa e scolastica e della letteratura amena destinate al mondo femminile nell'Italia dell'Ottocento Titolo: Il Plutarco delle donne. Repertorio della pubblicistica educativa e scolastica e della letteratura amena destinate al mondo femminile nell’Italia dell’Ottocento
Autore: Anna Ascenzi
Anno edizione: 2009
Il Plutarco delle donne. Repertorio della pubblicistica educativa e scolastica e della letteratura amena destinate al mondo femminile nell’Italia dell’Ottocento

Leave a Reply